Un respiro

E’ un martirio restare qui, appesa

in cerca della luce

all’oscuro dal mondo

Non so guardare oltre il muro

dall’altra parte dello steccato

lì dove l’orizzonte si colora

di ricordi intangibili.

Un posto per me, seduta in mezzo al prato

con i capelli corti al vento

sopra un mare in visibilio d’onde

E una duna di sabbia al tramonto

dall’altra parte dei miei piedi

una verde silenziosa foresta.

E le notti passate sul ciglio dei campi di grano

immersi nel sogno d’un risveglio.

Uno stato d’animo, uno solo:

Libertà.

Segretamente, aria.

Francia 2014 385

Silvia Torre, 14/03/16

Annunci

2 commenti

Archiviato in Non classé, poesia

2 risposte a “Un respiro

  1. Arriva ovunque, questo bel Respiro
    Gradita molto, Silvia

    Incantevole sera
    Mistral

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...